Istituto e Museo di Storia della Scienza, Firenze, ITALIA

 

SALA XIX L'EVOLUZIONE STORICA DELLA FARMACIA Collezione
Lorenese

19a.jpg (11892 byte)

Apparecchio per la distillazione
Nel XVIII secolo le scienze farmaceutiche attraversarono una fase di grandi progressi e di definitiva emancipazione dalla medicina e dalla chimica. Nella seconda metÓ del '700 nasceva infatti la farmacologia sperimentale, che poneva come principio metodologico fondamentale la necessitÓ della sperimentazione sistematica, sia in vitro, sia sugli organismi viventi. Questo approccio diretto consentý ai farmacisti di allargare le proprie conoscenze e, quindi, di sistematizzare sempre pi¨ accuratamente la preparazione dei rimedi. La strumentazione esposta in questa sala riproduce efficacemente l'atmosfera dei laboratori di farmacia tra i secoli XVII e XVIII. Le apparecchiature, peraltro, risultavano molto simili a quelle usate nei laboratori di chimica. Storte, alambicchi, cucubite, matracci, bagni, fornelli e bilance costituivano gli strumenti essenziali per l'analisi e la preparazione dei rimedi.

[ Avanti | Indietro | Indice Sale | Home Page Museo | English ]


Per ulteriori informazioni contattare:
Mara Miniati: mara@galileo.imss.firenze.it