Istituto e Museo di Storia della Scienza, Firenze, Italia

HORROR VACUI?
                      I protagonisti                   
Robert Hooke (1635-1702) Athanasius Kircher (1602-1680) Jacques-Alexandre Le Tenneur (m. dopo il 1652)


Athanasius Kircher.


Athanasius Kircher, Musurgia universalis, sive Ars magna consoni et dissoni in x. libros digesta, Roma 1650

 

Nato a Geisa, in Germania, entr˛ nella Compagnia di Ges¨ nel 1616. Lesse prima matematica e filosofia a WŘrzburg, trasferendosi quindi ad Avignone e infine a Roma, dove intorno al 1638, fu chiamato a insegnare matematica nel Collegio Romano. Scrittore prolifico di fama europea, fu autore di molte opere dedicate a vari campi del sapere, dalla filologia alla fisica, alla liturgia sacra, all'astronomia, alla storia naturale, alla matematica, alla musica, all'egittologia, alla geografia e alla civiltÓ cinese. Tra le opere scientifiche ricordiamo Magnes, sive de ars magnetica (1641), l'Ars magna lucis et umbrae (1645), il Mundus subterraneus (1665), l'Organum mathematicum (1668) e la Musurgia universalis (1650).
In quest'ultimo lavoro, Kircher narra di aver compiuto un esperimento che lo avrebbe convinto della impossibilitÓ che si dia il vuoto in natura. L'esperimento sarebbe stato condotto da lui in collaborazione con Gasparo Berti e sarebbe consistito nella introduzione di una campanella all'interno di quella parte di un tubo barometrico in cui - secondo i "vacuisti" - si sarebbe dovuto produrre il vuoto. Mediante l'uso esterno di un magnete, si faceva agire il martelletto della campanella, il cui suono, distintamente percepibile, attestava, secondo il gesuita, la presenza dell'aria, grazie alla quale il suono veniva trasmesso. Un esperimento analogo fu compiuto, con esito assolutamente contrastante, da Robert Boyle, mediante la pompa pneumatica. Boyle rilev˛ che, dopo l'aspirazione dell'aria, il suono non si avvertiva pi¨.

 

 

 


[ Avanti | Indietro | I Protagonisti | Indice | English ]