CERCA:

Esposizioni on-line > Homo Faber > Natura >
Logo_Natura
Natura scienza e tecnica nell'antica Pompei
Homo Faber
Natura
TECNICA SCIENZA

12. La lavorazione dell'argilla

     

Affresco 'Insegna di bottega' - Pompei, Bottega del vasaio
 

Oggetti in ceramica erano comuni in tutte le abitazioni di Pompei: l'argilla era adoperata per fabbricare vasellame da mensa, da cucina, per fabbricare contenitori da trasporto come le anfore vinarie ed olearie. In argilla erano anche le lucerne, dentro le quali venivano messi olio e grassi animali per alimentare la fiamma accesa con uno stoppino.
I vasi erano prodotti dal vasaio, che lavorava con un tornio a pedale. Una volta modellati, i vasi venivano cotti in apposite fornaci: una di queste, contenente ancora alcune lucerne in fase di cottura, è stata ritrovata a Pompei nel vicolo degli Augustali.

     
Modelli ricostruiti
 
12.a Tornio del vasaio    
     


 

Ricerca avanzata | Mappa del sito | Contattaci | Statistiche   © IMSS · Piazza dei Giudici 1 · 50122 Firenze · ITALIA