Istituto e Museo di Storia della Scienza, Firenze, Italia

Evangelista Torricelli

5. Diffusione dell'opera di Torricelli in Francia



Frontespizio di Opera
Geometrica
pubblicata in
Firenze nel 1644.

 

L'attivitą scientifica di Torricelli conobbe una larga diffusione in Francia, ad iniziativa, in particolare, del padre Franēois du Verdus. Questi trasmise a Niceron un riassunto dell'esperimento dell'argento vivo (si veda lettera a Torricelli del 23 luglio 1644, in Opere dei discepoli di Galileo-Carteggio, a cura di P. Galluzzi e M. Torrini, Firenze, Giuntti-Barbera, 1975., vol. I, p.146). Purtroppo le relazioni fra gli scienziati delle due comunitą furono rese difficili dalle discussioni sull'anterioritą della scoperta della quadratura della cicloide e dell'esperimento dell'argento vivo. Torricelli ne fu profondamente addolorato. Convinto che altri volessero attribuirsi i meriti delle sue scoperte, egli decise di difendersi pubblicando le lettere scambiate con gli scienziati francesi.

[ Avanti | Indietro | Indice Torricelli | Home Page Museo | English ]